PuntoCR - home [salta il menu di navigazione]

  Ricerca avanzata
Bookmark and Share
   Mi voglio registrare.   A A A   
Cucina

Free Software

Viaggi

Partecipa

Utilità


PuntoCR



Speciale candele fatte in casa



 
In queste pagine troverete alcuni lavori che ho realizzato in casa con qualche stampo, colori, cera bianca o scarti di vecchie candele e tante altre cosette.
Non vi spiegherò le basi su come si fa una candela... ci sono già tanti siti interessantissimi per questo. In particolare vi suggerisco di dare un'occhiata a hobbyfemminili.it: cosa serve per fare le candele in casa che spiega tutto benissimo.
Per quanto mi riguarda vi spiegherò invece cosa serve per fare delle candele simili a quelle che ho fatto. Buon divertimento!

Candela natalizia con bacche rosse

candela natalizia con decoro bacche Per questa candela natalizia vi serve:
- cera bianca
- poco colore giallo per dare l'effetto panna
- stoppino
- stampo tondo con scanalature
- brillantini dorati
- colla vinilica
- cerchio di cartone con diametro circa 1 cm. più piccolo dello stampo
- olio o detersivo piatti per ungere lo stampo
- nastro a rete dorato
- decorazione con bacche rosse
- piattino rosso
- (f) qualche goccia di essenza

Sciogliete la cera bianca a bagnomaria, aggiungete il colore e l'essenza e preparate lo stampo unto con lo stoppino in posizione. Versate la cera liquinda nello stampo e lasciatela solidificare. Quando è pronta, estraetela dallo stampo e mettete al centro il cerchio di cartone. In questo modo sarà più facile spennellare il bordo con la colla. Spolverare poi con i brillantini e lasciare asciugare. Quando la colla è asciutta togliere il cartone e scuotere i brillantini in eccesso. Avvolgere poi con la rete dorata, sistemare su un piattino rosso laccato e inserire il decoro.

Gruppo di candele dorate

candele dorate varie forme Un'idea per natale è un piattino dorato quadrato con sopra due candele, una piramidale e una sferica, entrambe dorate. Completate poi la composizione con una decorazione natalizia anch'essa dorata. Per farla serve:
- cera bianca
- colorante per candele rosso
- colore oro
- spugna
- stoppino
- stampo piramidale e sferico
- olio o detersivo piatti per ungere lo stampo
- (f) qualche goccia di essenza
- decorazione natalizia
- piattino dorato

Preparare i due stampi unti e con lo stoppino in posizione. Sciogliere la cera bianca aggiungendo, se piace, qualche goccia di essenza. Versare la cera bianca nello stampo sferico poi rimettere a bagnomaria e aggiungere del colorante rosso. Riempire a questo punto lo stampo a piramide.
Quando le candele sono pronte, ricoprire interamente di vernice dorata la candela sferica e tamponare con una spugna quella a piramide lasciando trasparire il rosso.
Posare le candele asciutte sul piattinoe completare con la decorazione.

Candela rossa con brillantini

candela rossa con brillantini dorati Molto semplice da realizzare, questa candela fa comunque la sua bella figura a Natale. Per farla serve:
- cera bianca
- colore rosso
- stoppino
- stampo cilindrico
- olio o detersivo piatti per ungere lo stampo
- colla vinilica
- brillantini dorati
- piattino trasparente
- (f) qualche goccia di essenza

Sciogliete la cera bianca a bagnomaria, aggiungete il colore e l'essenza e preparate lo stampo unto con lo stoppino in posizione. Versate la cera liquida nello stampo e attendete che sia solida e fredda. Togliete la candela dallo stampo e spennellate la parte centrale con poca colla. Spolveratela con dei brillantini e lasciate asciugare. Sistemate su un piattino, meglio quadrato, trasparente.
Un'alternativa di colore potrebbe essere abbinare la candela blu a dei brillantini argentati.

Candela rossa con scanalature

candela rossa con nastro natalizio Candela natalizia semplice da realizzare ma molto carina per la forma dello stampo. Per farla serve:
- cera bianca
- colore rosso
- stoppino
- stampo cilindrico scanalato
- olio o detersivo piatti per ungere lo stampo
- piattino trasparente
- nastro natalizio
- (f) qualche goccia di essenza

Sciogliete la cera bianca a bagnomaria, aggiungete il colore e l'essenza e preparate lo stampo unto con lo stoppino in posizione. Versate la cera liquida nello stampo e attendete che sia solida e fredda. Togliete la candela dallo stampo, legatela formando un fiocco con un nastro natalizio e posatela su un piattino trasparente o dorato.

Candela arlecchino

candela per carnevale Una candela adatta al carnevale ma anche in qualsiasi momento per dare colore e allegria alla casa. Inoltre quando è parzialmente consumata si formano dei bellissimi riflessi e trasparenze. Per farla serve:
- cera bianca
- pezzetti colorati di vecchie candele
- stoppino
- stampo a parallelepipedo
- olio o detersivo piatti per ungere lo stampo
- (f) qualche goccia di essenza

Sciogliete la cera bianca a bagnomaria e preparate lo stampo unto con lo stoppino in posizione. Prima di versare la cera liquida, riempite lo stampo con i pezzetti colorati. Colate la cera e lasciate raffreddare. La cera liquida riempirà ogni spazio disponibile unendo il tutto. Se copre troppo le pareti, una volta tolta dallo stampo, passate le 4 face su una padella bollente per qualche istante per far sciogliere la cera in eccesso.

Candela profumata con pot-pourri

candela con pot-pourri Un simpatico e profumato regalo potrebbe essere questa candela con pot-pourri, sistemata su un piattino a forma di goccia. Per farla serve:
- cera bianca
- poco colore giallo per dare l'effetto panna
- stoppino
- stampo cilindrico o a parallelepipedo piccolo
- stampo a parallelepipedo circa 2 cm più largo del precedente
- pot-pourri giallo
- olio o detersivo piatti per ungere lo stampo
- piattino marrone a forma di goccia
- raffia beige
- qualche goccia di essenza

Sciogliete la cera bianca a bagnomaria aggiungendo poco colore giallo e qualche goccia di essenza. Preparate lo stampo più piccolo unto e con lo stoppino in posizione. Colatevi la cera e fatelo raffreddare. Togliete la candela dallo stampo e mettetela al centro dello stampo più grande. Riempite più che potete lo spazio vuoto con il pot pourri poi colatevi dell'altra cera. Anche se la prima parte e la seconda avvengono in momenti diversi, consiglio di sciogliere subito la cera necessaria perché altrimenti è difficile ottenere esattamente lo stesso colore.
Quando la candela è pronta, passate le 4 facce su una padela bollente per togliere la cera in eccesso e lasciare affiorare bene il pot pourri.
Per finire, tagliate qualche filo di raffia lungo circa 20 cm poi legateli al centro formando un mazzetto. Avvolegete la candela con qualche giro di raffia e sistematela sul piattino. Per regalarla, consiglio carta trasparente.





inserita: Lunedì, 24 Novembre 2008 Cris
Letture: 11702

 

Privacy policy


Supportaci Crediti W3C CSS 2.0W3C XHTML 1.0Sottoscrivi RSS
  Questo sito utilizza la Creative Commons License
realizzato da SoftRiz