PuntoCR - home [salta il menu di navigazione]

  Ricerca avanzata
Bookmark and Share
   Mi voglio registrare.   A A A   
Cucina

Free Software

Viaggi

Partecipa

Utilità



PuntoCR - Ricette


Focaccia rustica con fave e pecorino


Ingredienti per 4 persone
per l'impasto
300 gr. di farina (metà bianca e metà integrale)
10 gr. di lievito di birra
150 ml d'acqua
1 patata media
1 cucchiaino di sale e 1/2 di pepe
olio extravergine d'oliva

per farcire
300 gr. di fave (pesate senza baccello)
1 scalogno o 1/4 di cipolla
1 cucchiaino di dado vegetale
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
vino bianco secco
100 gr. di pecorino morbido

Preparazione
Lessare la patata finché diventa morbida poi pelarla e schiacciarla riducendola in purea. Impastare insieme a tutti gli altri ingredienti per l'impasto (ad eccezione dell'olio) per almeno 10 minuti fino ad ottenere una palla liscia e omogenea.
Porre in un recipiente coperto con un telo e lasciare lievitare lontano da correnti d'aria per circa due ore o finché il volume sarà raddoppiato.

Intanto che la pasta lievita preparare le fave. Per prima cosa togliere la buccia poi tritarle grossolanamente. Se è difficoltoso, basta sbollentarle per un minuto.
Tritare finemente lo scalogno e appassirlo in padella con un filo d'olio e il dado. Sfumare con poco vino bianco e abbassare la fiamma. Dopo cinque minuti unire le fave, mescolare bene e aggiungere 1/2 bicchiere d'acqua.
Coprire e cuocere per 15 minuti a fiamma bassa. Mescolare ogni tanto e, se asciuga troppo, aggiungere ancora un po' d'acqua e regolare di sale.
Trascorso il tempo, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.

Quando l'impasto è lievitato, schiacciarlo per far uscire tutta l'aria e stenderlo su una teglia da forno unta d'olio o ricoperta con carta da forno e un velo di farina. Versare a filo un paio di cucchiai d'olio e distribuirli sulla superficie premendo con i polpastrelli per formare delle fossette. Distribuire sulla superficie le fave poi lasciare lievitare ancora un'ora circa al riparo dall'aria (va benissimo nel forno spento).

Cuocere in forno (statico) a 160° per 30 minuti se si vuole una focaccia morbida o a 220° per 20 minuti se si preferisce che sia croccante. Trascorso il tempo, cospargere con il pecorino tagliato a dadini e grigliare per 3-4 minuti. Servire subito, ben calda, tagliata a fette.


Note
- è possibile diminuire la dose di lievito aumentando il tempo di lievitazione
- per un gusto più deciso, utilizzare ecorino stagionato grattugiato
- per un gusto più delicato usare solo farina bianca



inserita: Cris
Letture: 3226


 

Privacy policy


Supportaci Crediti W3C CSS 2.0W3C XHTML 1.0Sottoscrivi RSS
  Questo sito utilizza la Creative Commons License
realizzato da SoftRiz