PuntoCR - home [salta il menu di navigazione]

  Ricerca avanzata
Bookmark and Share
   Mi voglio registrare.   A A A   
Cucina

Free Software

Viaggi

Partecipa

UtilitÓ



PuntoCR - Ricette


Seppioline in umido


Ingredienti per 4 persone
1 kg di seppioline già pulite
1 lattina di passata di pomodoro
1 lattina di piselli fini
1/2 bicchiere scarso di vino bianco secco
2 grosse patate
1/2 costa di sedano
1/2 carota
1 scalogno
2 spicchi d'aglio
2-3 cucchiai d'olio d'oliva
peperoncino
sale
(facoltativo) prezzemolo tritato

Preparazione
Sciacquare le seppioline sotto l'acqua corrente e separare i tentacoli dalla sacca. Togliere, se non è stato fatto in pescheria, il dentino. Per farlo bisogna rovesciare i tentacoli e strappare il pezzetto duro al loro interno.
Tritare finemente il sedano con la carota e lo scalogno. Tagliare a metà gli spicchi d'aglio e farli soffriggere in poco olio insieme al trito.
Togliere l'aglio quando comincia ad imbiondire e unire le seppie. Rosolarle per un paio di minuti, poi sfumare con poco vino bianco. Quando è stato assorbito, versare la passata di pomodoro, salare, spolverare con un po' di peperoncino e cuocere per una decina di minuti coperto.
Intanto pelare le patate e tagliarle a tocchetti non troppo grossi. Sciacquare inoltre i piselli dall'acqua di conservazione.
Dopo 10 minuti unire le patate e continuare la cottura per 20-30 minuti, finché le seppioline saranno tenere. Pochissimo prima di spegnere il fuoco, unire anche i piselli, regolare di sale e peperoncino, mescolare bene, coprire e spegnere il fuoco.
Servire caldo ma non bollente, meglio se dopo aver riposato un po'.
Se piace, prima di servire spolverizzare con prezzemolo tritato.


Note
Se si prevede di usare questo piatto come antipasto, è sufficiente per 6 persone.

La pentola deve essere piuttosto capiente e preferibilmente in coccio. Il coccio infatti permette al sugo di cuocere lentamente e di ottenere come risultato una zuppa densa e ben amalgamata. Inoltre disperde poco il calore quindi mantiene le seppioline in caldo a lungo se le si prepara in anticipo. Se si usa la pentola in coccio, ricordarsi di usare lo spargifiamma per evitare che si rompa.

Se si usano piselli freschi, unirli subito dopo la passata di pomodoro.



inserita: Cris
Letture: 46799


 

Privacy policy


Supportaci Crediti W3C CSS 2.0W3C XHTML 1.0Sottoscrivi RSS
  Questo sito utilizza la Creative Commons License
realizzato da SoftRiz