PuntoCR - home [salta il menu di navigazione]

  Ricerca avanzata
Bookmark and Share
   Mi voglio registrare.   A A A   
Cucina

Free Software

Viaggi

Partecipa

UtilitÓ



PuntoCR - Ricette


Zuppa di farro e fagioli borlotti


Ingredienti per 4 persone
250-300 g di farro
1 carota
1 gambo di sedano
1 lattina di fagioli borlotti o 100 gr. di borlotti secchi
2 cucchiai di pancetta affumicata tagliata a listarelle o dadini
1 scalogno o 1/2 cipolla
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio extravergine d'oliva
vino bianco secco
prezzemolo
grana grattugiato
sale e pepe

Preparazione
Mettere in ammollo il farro almeno 12-15 ore prima.
Tritare il sedano, la carota e lo scalogno (o la cipolla) molto fini.
Mettere le verdure in una pentola, meglio di coccio, con 2 cucchiai d'olio. Quando è ben caldo, spruzzarle con 1/2 bicchiere di vino bianco, coprire e cuocere per una decina di minuti, aggiungendo qualche cucchiaio d'acqua calda se asciuga troppo.
Intanto frullare i fagioli ottenendo una crema omogenea. Anche per i fagioli può essere necessario aggiungere poca acqua per ammorbidirli.
Se si usano i fagioli secchi invece, ammollarli per lo stesso tempo del farro, poi bollirli in acqua salata per circa 2 ore finché sono ben morbidi, poi procedere allo stesso modo.
Dopo i 10 minuti di cottura delle verdure tritate, aggiungere la pancetta e farla rosolare qualche istante. Unire la crema di fagioli, mescolare bene poi unire anche il farro dopo averlo risciacquato abbondantemente.
Diluire il concentrato di pomodoro in poca acqua calda e unire anche quello.
Mescolare il tutto, coprire con circa 1 lt. e 1/2 d'acqua calda, salare, pepare e coprire.
Cuocere per circa 45 minuti mescolando spesso per evitare che si attacchi.
La zuppa deve risultare densa, ma se lo fosse troppo unire poca acqua alla volta.
Quando il farro è cotto, regolare di sale e di pepe macinato al momento. Spolverare con prezzemolo fresco e grana grattugiato, versare un filo di olio d'oliva crudo e servire.


Note
La zuppa è buona calda o tiepida. In ogni caso è meglio lasciarla riposare nella pentola coperta per almeno un quarto d'ora prima di completarla con il formaggio, il prezzeolo e l'olio crudo.



inserita: Cris
Letture: 13551


 

Privacy policy


Supportaci Crediti W3C CSS 2.0W3C XHTML 1.0Sottoscrivi RSS
  Questo sito utilizza la Creative Commons License
realizzato da SoftRiz