PuntoCR - home [salta il menu di navigazione]

  Ricerca avanzata
Bookmark and Share
   Mi voglio registrare.   A A A   
Cucina

Free Software

Viaggi

Partecipa

UtilitÓ



PuntoCR - Ricette


Pesto alla genovese


Ingredienti per 4-6 persone
3-4 manciate di foglie di basilico
1 bustina (40 gr.) di pinoli
1 cucchiaio di formaggio grana grattugiato
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
olio extravergine d’oliva
1 spicchio d’aglio
sale

Preparazione
Lavare e asciugare il basilico. Spezzettare le foglie con le mani (mai con il coltello altrimenti diventa amaro!!!) togliendo la parte dura del gambo e, se le foglie sono grosse, anche il filo centrale.
Pestare le foglie, un po’ alla volta, schiacciandole contro le pareti di un mortaio di marmo. Unire poi i pinoli, il sale e lo spicchio d’aglio spremuto e pestare anche loro. Unire poi il formaggio.
Versare un po’ d’olio a filo e pestare fino ad ottenere un composto omogeneo.


Note
Quando si usa sulla pasta, per non usare troppo olio, unire due o tre cucchiai d’acqua di cottura.

Il pesto viene fatto spesso frullando tutti gli ingredienti nel mixer. Il risultato è un composto molto più omogeneo, ma con un retrogusto amarognolo e meno profumato.
Le lame del mixer infatti rovinano il basilico togliendogli gran parte del suo profumo.

Nota di Monica: se volete usare il mixer mettete il recipiente e le lame in freezer per un'oretta.
Mettete basilico, pinoli, sale e aglio nel mixer insieme ad un cubetto di ghiaccio. Procedete come da ricetta.
Il freddo degli utensili ed il ghiaccio aiutano il basilico a restare di un bel colore verde brillante ed a non acquisire un retrogusto amaro. Inoltre il ghiaccio, sciogliendosi in acqua fredda, rende la salsa più leggera e cremosa.

Provenienza
Liguria - Genova



inserita: Cris
Letture: 9481


 

Privacy policy


Supportaci Crediti W3C CSS 2.0W3C XHTML 1.0Sottoscrivi RSS
  Questo sito utilizza la Creative Commons License
realizzato da SoftRiz