PuntoCR - home [salta il menu di navigazione]

  Ricerca avanzata
Bookmark and Share
   Mi voglio registrare.   A A A   
Cucina

Free Software

Viaggi

Partecipa

UtilitÓ



PuntoCR - Ricette


Tortelli alle capesante


Ingredienti per 4 persone
per 4 persone
3 uova di pasta fresca
400 gr. di patate
1 uovo
100 gr. di panna liquida
12 capesante
burro
1 porro (o 1 scalogno)
1/2 bustina di zafferano
1/2 bicchiere di vino bianco secco
sale
pepe bianco
prezzemolo tritato

Preparazione
Per prima cosa preparare il sugo. Infatti, i tortelli devono essere cotti subito dopo essere stati preparati, altrimenti la capasanta al loro interno li inumidisce e rischia di romperli. Quindi, il sugo deve essere già pronto.
Lessare le patate in acqua salata finchÚ sono morbide, poi passarle nello schiacciapatate. Incorporare metà della panna, un uovo intero, un pizzico di sale e uno di pepe. Mescolare bene per amalgamare il tutto.
Togliere le capesante dalle conchiglie, lavarle sotto acqua corrente e separare la noce (la parte bianca) dal corallo (la parte arancio), aiutandosi con un coltellino affilato.
Tritare finemente il porro e rosolarlo in poco burro, sfumare con il vino bianco e 1 bicchire d'acqua bollente in cui è stato sciolto lo zafferano. Cuocere per 4-5 minuti, per ammorbidire il porro, poi unire i coralli tritati finemente e la panna rimasta. Regolare di sale e pepe e cuocere per 3 minuti a fuoco basso. Poi spegnere, spolverare con prezzemolo tritato e coprire per tenere in caldo.

Preparare i tortelli.
Preparare con la pasta tirata piuttosto sottile dei dischi di 13-14 cm di diametro. Per farli, posare una tazza sulla sfoglia e tagliare intorno con un coltello affilato.
Posare sulla metà dei dischi una cucchiaiata di passato di patate. Poi mettere al centro di ognuno una noce di capasanta.
Chiudere con l'altra metà dei dischi. Se la pasta fosse troppo asciutta per chiudere bene i tortelli, spennellare i bordi con un po' di albume.
Non appena i tortelli sono pronti, tuffarli in acqua bolletne salata e cuocerli per 4-5 minuti al massimo. Usare, se possibile, una pentola larga e non molto alta e cuocere pochi tortelli alla volta per evitare che si rompano.
Quando sono cotti, toglierli dall'acqua con la schiumarola, sistemarli nei piatti e ricoprirli con il sugo preparato con le noci.


Note
Come piatto unico, preceduto al massimo da un leggero antipasto, servono 3 tortelli a testa. Se serviti come primo in una cena con varie portate, ne può bastare uno soltanto.

Non preparare i dischi di pasta con troppo anticipo altrimenti si seccano e non si riesce a chiuderli bene.

Vino consigliato
Donna Fugata



inserita: Cris
Letture: 7316


 

Privacy policy


Supportaci Crediti W3C CSS 2.0W3C XHTML 1.0Sottoscrivi RSS
  Questo sito utilizza la Creative Commons License
realizzato da SoftRiz