PuntoCR - home [salta il menu di navigazione]

  Ricerca avanzata
    A A A   
Cucina

Free Software

Viaggi

UtilitÓ



PuntoCR - Ricette


Ravioli di patate alle fave


Ingredienti per 8 persone
farina bianca 400 gr circa
patate 1 kg
1 uovo
sale

per il ripieno:

300 gr di fave fresche o congelate
100 gr di provolone dolce
olio extra v. di oliva
sale
pepe
1 spicchio di aglio

per condire:

burro
pecorino o grana gratt.
1 cucchiaio di maggiorana e basilico freschi finemente tritati
pepe nero marinato fresco


Preparazione
Spazzolare bene le patate (scegliendole più o meno della stessa dimensione).
Metterle in una pentola , coprirle a filo con acqua fredda e cuocere circa 30 – 40 minuta (a seconda della grandezza delle patate) salando l’acqua circa 10 minuti prima del termine della cottura.
Nel frattempo sbollentare in acqua leggermente salata le fave, scolarle e privarle della pellicina.
Scaldare un filo di olio con l’aglio schiacciato ed unire le fave. Salare leggermente, unire due cucchiai di acqua e cuocere finchè sono tenere. Togliere l’aglio e frullare a crema le fave. Lasciare raffreddare la purea ed unirvi la provola grattugiata con una grattugia a fori grossi. Pepare a gusto ed amalgamare bene il tutto.
Scolare le patate, spellarle e passarle allo schiacciapatate facendole cadere sulla farina setacciata.
Fare raffreddare le patate, unire l’uovo ed un pizzico di sale ed impastare. L'impasto dovrà essere più sodo di quello degli gnocchi.
Spolverare il piano di lavoro con farina di semola e tirare l’impasto in una sfoglia abbastanza sottile.
Con un coppapasta (o l’orlo di un bicchiere) fare tanti dischi.
Sulla metà di questi mettere un poco di ripieno. Chiudere i ravioli con i restanti dischi sigillandoli tutt’intorno con i rebbi di una forchetta.
Lessarli in abbondante acqua salata e scolarli con una schiumarola dopo 2 minuti che sono venuti a galla facendo attenzione a non romperli.
Fondere il burro con le erbe e condire gli gnocchi spolverandoli con abbondante grana o pecorino.
Servire subito ben caldi.



Note
Meglio sarebbe non cuocere i ravioli tutti insieme per evitare che passino la cottura. Scaldare bene una zuppiera e mettervi i ravioli man mano che sono cotti alternandoli al condimento



inserita: Monica
Letture: 3401


 

Privacy policy


Supportaci Crediti W3C CSS 2.0W3C XHTML 1.0Sottoscrivi RSS
  Questo sito utilizza la Creative Commons License
realizzato da SoftRiz